Il futuro della mandria e della produzione di latte ha le proprie basi nel potenziale che risiede nel vitello fin dalla sua nascita.

La cura e la protezione del vitello dalle malattie sono il primo passo per tutelare l’investimento in genetica e assicurare la redditività dell’azienda.

Nella nuova pubblicazione “Biosicurezza nella gestione dei vitelli” sono riportate proposte e riflessioni per rendere più efficiente ciò che già c’è in azienda in termini d’investimenti, strutture e persone, in un ambito, quello della gestione della vitellaia, che nelle nostre stalle ha ancora un ampio margine di miglioramento.

Opuscolo realizzato con il contributo del PSR Regione Lombardia Misura 111 B anno 2013 Provincia di Cremona.